CONTROVENTO SCENDE IN CAMPO

CONTROVENTO SCENDE IN CAMPO

GRUPPO / ASSOCIAZIONE

APS CONTROVENTO ITALIA

COMUNE

Bussolengo

AMBITO DI INTERVENTO

Sportivo

IMPORTO

€ 1.350

INNOVATITIVA'

- Una giornata all’insegna della solidarietà e della beneficienza
- Coinvolgimento dei giovani nel Comune di Bussolengo
- Creazione di un progetto duraturo che punta alla coesione tra giovani

IN COSA CONSISTE IL PROGETTO?

La nostra idea è quella di organizzare un evento sociale/sportivo che si svilupperà durante una domenica di giugno.  Abbiamo deciso di valorizzare un’area di Bussolengo poco sfruttata, il quartiere di Ca’ Filippi, dove è già presente un campo di calcio a 7. Il momento centrale dell’evento sarà un torneo di calcio a 6 squadre, suddiviso in partite della durata di 30 minuti. Ogni squadra pagherà una quota d'iscrizione che servirà ad aiutarci nel sostenere le spese del progetto.
L’area circostante verrà adibita a zona ricreativa e di ristoro, sarà dotata di cucina e bar e aperta a tutte le persone che presenzieranno alla giornata.
Sempre in quest’area, per tutte le persone che non parteciperanno al torneo, installeremo un televisore che trasmetterà le partite in programma e potrà essere utilizzato con una console per videogiochi. Metteremo inoltre a disposizione giochi da tavolo, calcetto e tavolo da ping-pong, così da coinvolgere i giovani e le famiglie. Verrà collocato inoltre un gazebo della Croce Bianca dove ci saranno dei volontari a disposizione della cittadinanza e nel quale sarà possibile misurarsi la pressione, informarsi sui corsi, provare alcune manovre salvavita utilizzando appositi manichini.

A CHI E' RIVOLTO?

Oltre ai giovani (fondamentali per la nostra Associazione) vogliamo raggiungere tutti i residenti del quartiere ed in particolare gli anziani in modo che anche loro possano godere della musica e degli stand instaurati durante lo svolgimento del torneo. Nel tentativo di coinvolgere anche la fascia dei bambini, ovvero i figli di famiglie della zona e i figli dei giocatori coinvolti nei tornei, verrà messo a disposizione sia un tavolo da ping-pong sia un calcetto balilla. La televisione, predisposta per trasmette eventuali partite di calcio, ha proprio lo scopo di intrattenere grandi e piccini.

VUOI SAPERE CHI SI NASCONDE DIETRO QUESTA INIZIATIVA?

Controvento nasce dall'idea di alcuni ragazzi nell'estate 2018, che decidono di utilizzare il proprio tempo libero per fare qualcosa di utile alla comunità di Bussolengo. Da qui nasce la prima raccolta rifiuti in uno dei principali parchi del Comune. L'enorme apprezzamento riscontrato sui social ed il nostro grande entusiasmo arrivano a coinvolgere anche altri amici e l'11 settembre 2018 dieci ragazzi decidono di registrare l'Associazione di Promozione Sociale ControVento Italia. L'associazione si è posta alcune tematiche principali su cui focalizzare i propri eventi: disabilità, senso civico, storia italiana e ambiente. Nei nostri quasi due anni di attività abbiamo infatti organizzato numerose conferenze su vari temi, dall'Alzheimer alle Foibe, dalla Sindrome di Down alle basi dell'economia. Inoltre, abbiamo portato avanti con entusiasmo la campagna denominata “Senso Civico” finalizzata alla pulizia delle zone verdi di Bussolengo e all’organizzazione di corsi di manovre pediatriche salva vita insieme alla Croce Bianca Verona, e, la scorsa estate, abbiamo organizzato il primo triangolare di calcetto. Ad oggi, ControVento conta più di 20 soci attivi, ha una propria sede che funge da ritrovo e da punto di aggregazione ed ha un grande ed ambizioso obiettivo: acquistare una giostra inclusiva per bambini disabili da inserire in un parco giochi del nostro comune.

Segui il progetto sulle
pagine ufficiali:
Segui il progetto sulle
pagine di Carta Giovani: