GABALO’

GABALÒ

GRUPPO / ASSOCIAZIONE

I Gaboli

COMUNE

Pescantina

AMBITO DI INTERVENTO

Culturale

IMPORTO

€ 1.350

INNOVATITIVA'

- Creazione di uno spazio che stimoli e promuova eterogeneità e protagonismo
- Bene confiscato alla mafia trasformato in luogo di rinascita e di arte
- Attivazione e sviluppo di reti tra giovani

IN COSA CONSISTE IL PROGETTO?

Dato il contesto socioculturale odierno, in cui circostanze incontrollabili minacciano la socialità e l’aggregazione, riteniamo che valorizzare momenti di incontro e scambio relazionale possa essere strategia socioeducativa ideale per ripartire con positività nella ricostruzione di una quotidianità in cui il contatto con “l’altro” non venga percepito come un timore. Intendiamo, pertanto, proporre un progetto che avrà come suo fuoco la pianificazione e lo svolgimento di eventi socioculturali e artistici rivolti ai giovani e al territorio presso l’ostello di prossima apertura “Gabanel”. Nel luogo citato, nato come spazio privato della criminalità organizzata, confiscato dallo Stato e dato in gestione al privato sociale, prenderà vita un ostello che si configurerà come spazio aperto e costruito con e per la comunità. Oggi più che mai ci sentiamo in dovere di risignificare tale luogo e farci promotori di un bello che rinasce da una situazione negativa, così come questo luogo sta avendo la possibilità di avere nuova vita. L’arte e la cultura hanno il potenziale di rendere liberi ma, al contempo, sono i campi maggiormente penalizzati in momenti di crisi delle relazioni. Per fronteggiare l’assenza di incubatori di arte e cultura che stiamo vivendo e percependo in questo periodo, sentiamo la necessità di farci promotori di nuovi percorsi, mirati a valorizzare il patrimonio culturale e artistico del territorio.

A CHI E' RIVOLTO?

I diretti destinatari di questo progetto saranno gli studenti della scuola Marie Curie, i giovani lavoratori di Hermete presso l’ostello e i giovani ospiti-artisti. Altri giovani che parteciperanno saranno i fruitori dell’offerta artistico-culturale degli eventi. La partecipazione è aperta anche ai cittadini di Bussolengo e dei comuni circostanti. Un target che intendiamo raggiungere è quello dei turisti ospiti dell’ostello e delle altre strutture ricettive del territorio limitrofo.

VUOI SAPERE CHI SI NASCONDE DIETRO QUESTA INIZIATIVA?

I Gaboli sono un gruppo di colleghi e amici che si sono trovati ad organizzare e gestire alcuni piccoli eventi all'aperto, così come a lavorare insieme per la realizzazione di un festival dal sapore artistico e musicale. E' stato di stimolo ragionare attorno ad un luogo molto particolare di cui ci attrae la storia e la spinta al nuovo e al bello. L'idea di lavorare per la promozione di questo luogo di incontro e di passaggio ci appassiona e non vendiamo l'ora di poterla concretizzare.

Segui il progetto sulle
pagine di Carta Giovani: