Che Spettacolo di scuola

OBIETTIVO DI PROGETTO:

I ragazzi/e attraverso il progetto CHE SPETTACOLO DI SCUOLA si esercitano alla progettazione partecipata e fanno esperienza di educazione alla cittadinanza attiva. Acquisiscono conoscenze, competenze e abilità circa la possibilità di esprimere ed esercitare il proprio bagaglio personale di risorse. Coltivando differenti sguardi.
Il progetto permette di creare relazioni di collaborazione e confronto fra ragazzi/e e adulti partendo da problemi reali perché nella ricerca delle soluzioni apprendano ad ascoltare punti di vista diversi e trovare insieme delle risposte. Acquisiscono inoltre abilità di autonomia personale e sociale, programmano tempi, si assumono responsabilità.

L’IMPRESA:

Gli obiettivi dell’impresa simulata sono:
- migliorare la balaustra dei piani,
- fare dei cartelloni per identificare i corridoi,
- migliorare lo spazio fuori,
- creare dentro la scuola una stanza che potesse servire come centro di aggregazione
- fare delle borse di cotone da vendere sia agli alunni che ne fanno uso quotidiano che anche ad esterni
Le modalità di sviluppo della cooperativa sono:
- Percorso di costruzione della cooperativa scolastica (scuola)
- Attività sul territorio

ESPERIENZA 2019/2020:

Abbiamo avuto delle piacevolissime sorprese in questa cooperativa per quanto riguarda la partecipazione e la tenuta al progetto da parte dei ragazzi. Alcuni di loro, a detta degli insegnanti, erano poco inclini a lavorare e invece, in questo contesto hanno dato il meglio di loro, facendo un gran bel lavoro. Il gruppo si è amalgamato molto bene, c’e rispetto e collaborazione tra i membri e ognuno può esprime la propria opinione senza essere giudicato dagli altri.

COMPOSIZIONE CDA:

SLIDESHOW FOTO:

Staff operativo

Daniela Mondardo e Efrem Zoccatelli: danielamondardo@hermete.it (Hermete)

Francesca Faccincani -  f.faccincani@comune.sona.vr.it (Comune)

Prof. Gabriella Porfido (scuola)

 

DOWNLOAD PROGETTO

Nota tecnica: ogni progetto presentato è una traccia del percorso. Saranno gli studenti soci dell’impresa simulata a decidere l’impostazione, gli obiettivi specifici e le azioni da portare in campo. Pertanto le linee presentate in fase progettuale da Comune e Scuola potranno subire variazioni da parte dell’impresa nascente.

Seguici su @instagram #chespettacolodiscuolavr