CONTATTI

CONTATTI

GRUPPO / ASSOCIAZIONE

XXI Secolo

COMUNE

Sommacampagna

AMBITO DI INTERVENTO

Sociale

IMPORTO

€ 750

INNOVATITIVA'

- Porre attenzione alla sostenibilità e all’uso di prodotti a Km zero
- Riscoprire luoghi comuni e vicini a noi con occhi diversi
- Proporre l’incontro tra la tradizione culinaria e la realtà territoriale

IN COSA CONSISTE IL PROGETTO?

Il nostro progetto ha come obiettivo quello di creare nuovi contatti tra persone, prodotti e territorio, attraverso l'organizzazione di una cena all'interno del parco della Villa Venier a Sommacampagna. L'intento è quello di coinvolgere le realtà già presenti sul territorio in tutte le fasi di allestimento e di servizio. La realtà del Caffè Venier, di recente apertura, sarà di appoggio per l'utilizzo della cucina, il beverage e la gestione del servizio. Il progetto prevede l’ipotesi di coinvolgere una o più realtà locali attive nell’ambito della ristorazione che possano creare insieme un menù tradizionale con prodotti della nostra terra. Il menù avrà un prezzo accessibile, per facilitare la presenza della fascia giovanile. Il servizio sarà effettuato preferibilmente con l'appoggio di qualche associazione culturale/sociale della zona di Sommacampagna o limitrofe. Abbiamo già contatti con alcune aziende vitivinicole sempre a Km 0 che possono rifornire l'evento. Tutto il materiale utilizzato per l'allestimento sarà interamente, o per la maggior parte, materiale riciclato, ecologico e sostenibile. L'allestimento della villa sarà ideato al fine di mantenere un'atmosfera accogliente e calda.

 

A CHI E' RIVOLTO?

Il nostro obiettivo è raggiungere più giovani possibili, ma prevediamo che l'evento arrivi comunque a tutta la popolazione toccando tutte le fasce d'età. Il target previsto è dai 23 anni ai 35 anni ma l’evento sarà aperto a chiunque sia interessato a partecipare.

VUOI SAPERE CHI SI NASCONDE DIETRO QUESTA INIZIATIVA?

Il gruppo è composto da giovani nati nell’anno 1997. Ci siamo conosciuti all’interno di una vasta rete di relazioni tra persone che come noi riportano un forte interesse nel sociale e nella cultura.
Ognuno di noi ha saputo riportare nel gruppo diversi interessi, passioni e conoscenze dettate da studi universitari ed accademici nel campo. C'è chi è laureato in riabilitazione psichiatrica e lavora attualmente con i ragazzi nello spettro autistico, chi invece porta avanti la propria passione per la musica attraverso il percorso accademico del conservatorio e i vari impieghi privati. Singolarmente non riusciamo a comunicare intenzioni ed aspettative che solo il gruppo riesce a creare e portare a termine.

Segui il progetto sulle
pagine ufficiali:
Segui il progetto sulle
pagine di Carta Giovani: