Bando alle Ciance


COS’È BANDO ALLE CIANCE?

Bando alle Ciance 2021 è un’iniziativa per lo sviluppo di progetti ed idee promosse “dai giovani per i giovani”, cofinanziato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento per le Politiche Giovanili e il Servizio Civile Universale.
Costituiscono la rete progettuale il Comune di Sona (Capofila) e i 36 Comuni del Comitato dei Sindaci del Distretto Ovest Veronese dell’Azienda Ulss 9 Scaligera, l’Azienda Ulss 9 Scaligera, Fondazione Edulife e le Associazioni giovanili (E)Vento tra i Salici, Da Vicino Concerti e Liberamente Cavaion.

Il Bando alle Ciance valorizza la creatività, potenziando le competenze trasversali e lo spirito di iniziativa, offrendo strumenti e mezzi per progettare e realizzare attività sociali e culturali sul territorio, coinvolgendo anche altri giovani come te.

Il bando sostiene le idee presentate con:

- un finanziamento fino a € 1500

- assistenza da parte di tutor nella creazione della domanda e nello sviluppo del progetto

Le aree tematiche dei progetti sono:

Sociale
Ludico / ricreativo
Culturale

Ambientale e/o Ecologico
e/o Ecosostenibile

Artistico / letterario

Sportivo
Multimediale
Musicale

Azioni di
attivazione
reti locali


I COMUNI ADERENTI AL BANDO ALLE CIANCE 2021

I Comuni aderenti a questa iniziativa sono 37.

Di seguito l’elenco completo in ordine alfabetico:

Affi - Bardolino - Brentino Belluno - Brenzone Sul Garda - Bussolengo - Caprino Veronese - Castelnuovo Del Garda – Cavaion Veronese - Costermano sul Garda - Dolcè - Erbè - Ferrara Di Monte Baldo - Fumane - Garda - Isola Della Scala - Lazise - Malcesine - Marano di Valpolicella- Mozzecane - Negrar - Nogarole Rocca - Pastrengo - Pescantina - Peschiera Del Garda - Povegliano Veronese - Rivoli Veronese - Sant’Ambrogio di Valpolicella - Sant’Anna d’Alfaedo - San Pietro in Cariano - San Zeno di Montagna - Sommacampagna - Sona - Torri del Benaco - Trevenzuolo - Valeggio sul Mincio - Vigasio - Comune di Villafranca di Verona


CHI PUÒ PARTECIPARE?

Potranno presentare domanda di contributo, attraverso la proposta di un’idea progettuale:

- le associazioni in cui la presenza di giovani è pari al 50% + 1 dei componenti;

- i gruppi informali composti da almeno 6 giovani.

Tutti i partecipanti dovranno avere tra i 16 e i 30 anni ed essere residenti in uno dei 37 Comuni partecipanti all’iniziativa.


I TEMPI DEL BANDO

È possibile candidare il proprio progetto entro le ore 13.00 del 14/12/2021. I gruppi informali e le associazioni potranno sviluppare i loro progetti dalla pubblicazione dei risultati al 15/09/2022, termine ultimo per presentare anche la rendicontazione delle spese.


QUALI SONO LE FINALITÀ DEL BANDO?

Il bando persegue le seguenti finalità:
- sostenere le iniziative di interesse locale promosse direttamente e attivamente dai giovani;
- favorire l’espressività e la creatività dei giovani;
- promuovere la nascita e lo sviluppo di nuove esperienze e servizi rispondenti ai tuoi desideri o esigenze;
- facilitare la nascita di contesti di scoperta e sperimentazione delle proprie attitudini e competenze trasversali;
- promuovere iniziative di attivazione e connessione di reti di collaborazione intergenerazionale tra soggetti e associazioni della comunità.

REGOLE PER LA CANDIDATURA

Candidare un’idea progettuale è un percorso composto da molti passaggi, dedica la giusta attenzione e non fare tutto all’ultimo minuto.
Per applicare al bando dovrai compilare tutti i moduli che troverai in questa pagina in formato pdf firmato in originale.
L’unica modalità per ottenere una candidatura valida è concludere l’upload e invio di tutti i moduli entro la data di scadenza del bando (14 dicembre 2021).
Il sistema invierà alla mail dichiarata in fase di candidatura un messaggio di conferma a conclusione del processo.
Di seguito trovi la presentazione di ogni modulo con la possibilità di download, ogni file che necessita una compilazione è scaricabile in formato aperto.
Qualsiasi cancellazione od omissione di parti dei documenti comporterà l’esclusione dalla valutazione del progetto.

BANDO ALLE CIANCE 2021

Testo del bando che definisce aree tematiche, finalità dell'iniziativa, caratteristiche degli enti che possono partecipare, criteri di valutazione, condizioni finanziarie e modalità di rendicontazione.

FORMULARIO DI PROGETTO

É il documento sul quale redarre il progetto, si articola in varie sezioni tra cui: titoli, tempi, finalità, obiettivi, attività del progetto, destinatari ecc...
Va compilato attentamente senza tralasciare nessuna sezione. Una volta ultimata la compilazione si salva il documento in pdf (firmato dal referente di progetto), e si ricarica nella sezione "Candida la tua idea!".

SCHEDA DI BILANCIO

É il foglio di calcolo sul quale dare evidenza delle spese che si intendono effettuare e delle entrate che si prevedono. Si ricorda che è importante dare evidenza sia di spese che di entrate previste in modo da garantire trasparenza sui flussi economici derivanti dalle attività di progetto.
Va compilato attentamente senza tralasciare nessuna sezione. Una volta ultimata la compilazione si salva il documento in pdf (firmato dal referente di progetto), e si ricarica nella sezione "Candida la tua idea!".

DICHIARAZIONE COMPOSIZIONE DEL GRUPPO PROPONENTE, CARTE IDENTITÀ

Questo documento è una autocertificazione dell’identità dei 6 giovani che rappresentano il gruppo informale/associazione che intende proporre il progetto.
In questo modulo è necessario indicare gli estremi dei propri documenti di identità [in corso di validità].
Va compilato attentamente senza tralasciare nessuna sezione. Una volta ultimata la compilazione si salva il documento in pdf (firmato dal referente di progetto), e si ricarica nella sezione "Candida la tua idea!" ricordando di allegare copia F/R dei documenti d’identità dei componenti del gruppo proponente.

ATTESTAZIONE ESENZIONE 4% e DATI FINANZIARI PER EROGAZIONE CONTRIBUTO

Questo documento formalizza l'autorizzazione per il referente del gruppo/associazione a gestire flussi economici derivanti da eventuale finanziamento e autocertifica che l’ente destinatario non è un ente di natura commerciale.
Va compilato attentamente senza tralasciare nessuna sezione. Una volta ultimata la compilazione si salva il documento in pdf (firmato dal referente di progetto), e si ricarica nella sezione "Candida la tua idea!".


COME SARANNO VALUTATE LE IDEE PROGETTUALI?

Le idee verranno valutate in relazione ai seguenti criteri:
- Pertinenza del progetto presentato rispetto all’analisi dei bisogni
- Chiarezza metodologica del programma di lavoro e definizione precisa delle azioni, dei tempi e dei metodi - Creatività ed innovatività del progetto
- Sostenibilità e compatibilità del progetto in termini economici
- Replicabilità del progetto nel tempo
- Portata ed efficacia dei meccanismi di coinvolgimento dei giovani del territorio
- Modalità di partecipazione attiva dei giovani al progetto (in termini di quantità e qualità)
- Collaborazioni con altri gruppi e organismi per il raggiungimento dei fini
- Generazione di impatto sul territorio
Da chi sarà composta la commissione di valutazione?
La commissione sarà composta da educatori professionali del Servizio Educativo Territoriale Ulss 9 Scaligera.