MELQUÍADES VALPOLICELLA

MELQUÍADES VALPOLICELLA

GRUPPO / ASSOCIAZIONE

Melquìades Valpolicella

COMUNE

Pescantina

AMBITO DI INTERVENTO

Ambientale

IMPORTO

€ 1.350

INNOVATITIVA'

- Sottolineare il rapporto tra sostenibilità e territorio
-  Rispondere ai bisogni dei giovani portando novità e stimoli
- Sviluppare attività di aggregazione e collaborazione
tra le realtà del territorio della Valpolicella

IN COSA CONSISTE IL PROGETTO?

Per la seconda edizione del progetto Melquìades Valpolicella proponiamo una rassegna culturale dedicata al rapporto tra sostenibilità e territorio. Il tema verrà affrontato attraverso incontri, laboratori e attività pratiche. Abbiamo pensato di distribuire le attività sul territorio utilizzando gli spazi messi a disposizione dai partner: le sale di Coopera 1945 ad Arbizzano, Negrar e gli spazi della sede della Cooperativa Hermete a Fumane, con lo scopo di ampliare i poli esistenti di attrazione e aggregazione per l’intera Valpolicella. Come Melquìades, il mago nomade di Cent'Anni di Solitudine, porta a Macondo innovazione e scoperte, così anche il nostro progetto vuole farsi portatore di novità e stimolo per una comunità di giovani della Valpolicella, che si è dimostrata attenta e che si vuole rendere partecipe nella ricerca di risposte ai propri bisogni culturali e ricreativi nel tempo libero.

A CHI E' RIVOLTO?

Il destinatario della rassegna culturale è solo uno, l'intera comunità. Vogliamo abbattere le barriere generazionali ed essere stimolo positivo per tutti.

VUOI SAPERE CHI SI NASCONDE DIETRO QUESTA INIZIATIVA?

Siamo un gruppo di giovani (25-30 anni) provenienti dai comuni della Valpolicella. Fin dall'adolescenza abbiamo collaborato con associazioni ed enti pubblici nella realizzazione di eventi culturali. Abbiamo pensato di mettere insieme interessi e capacità in ottica collettiva, sulla spinta del nostro percorso personale e delle esperienze comuni. Tramite questo bando, vogliamo proporre una rassegna che ruoti attorno al tema “Territorio e sostenibilità in Valpolicella”, in cui declinare laboratori, incontri, workshop e attività pratiche. La rassegna sarà un momento di scambio e sensibilizzazione con tutte le persone del territorio interessate a partecipare.

Segui il progetto sulle
pagine ufficiali:
Segui il progetto sulle
pagine di Carta Giovani: