CINEMAGENTA

Progetto sostenuto con il finanziamento di Bando alle Ciance 2018 – GCard.

📍TUTTI I MERCOLEDÌ 📍
➳ DAL 27 GIUGNO AL 25 LUGLIO

… entri e ci sono già un paio di gradi in meno. Che già camminare sull’erba e non sull’asfalto ti riattiva la sensibilità sui piedi.

Passi dal bar, birretta, hugo, anzi una granatina al tamarindo. Finché cerchi di abboccare la cannuccia pensi di aver raggiunto già la pace dei sensi.

Scendi tre scalini, individui i tuoi amici e vai a sederti sulle poltronissime vintage, o sulla panca, o sui cuscinoni per terra.
O ti sei portato lo sdraio da casa?

🎬 Programma dei tuoi prossimi mercoledì:

☆ 18:30
Si molla tutto al lavoro e si va a scollinare la settimana

☆ 19:30
Classico aperitivo sotto il glicine del Giardino Magenta

☆ 20:00
Si prenota la piadipiazza al tavolo delle tessere (anche per quest’anno thanks to Pizzeria Gaetano 2 chesfornerà pizze e piadipizze a prezzi pop solo per noi magentini)

☆ 20:45
presentazione dei tre film da votare per il mercoledì successivo

☆ 21:00
sssshhhh inizia il film! 🎬

☆23:00
Conclusione del film e proclamazione del film vincitore da gustarsi il mercoeledì successivo.

💡La modalità è la stessa dell’anno scorso: ogni mercoledì verranno presentati tre film e verrete chiamati a votare. Il film vincitore verrà proiettato il mercoledì successivo.

Chi presenta i film 2018: NOI! 🙋🏻‍♂️🙋🏼‍♀️
Ebbene sì, per quest’anno abbiamo optato per una scelta in da house. L’associazione Boskov vi presenterà i film, così vedrete che razza di brutti ceffi siamo

Il tema di quest’anno sarà: ABBATTIAMO I MURI 🔨🌎
Credete sia sufficentemente attuale come tema?! Polemichetta.
————————————————————-
📣 MERCOLEDI’ 27 GIUGNO 📣

☆ Film: “AMORE CUCINA E CURRY”
Film del 2014 del regista Lasse Hallstrom (quello di Chocolat) che tratta con ironia e leggerezza il tema della diversità.

La famiglia Kadim, emigrata dall’India e guidata dal capofamiglia, Papa (Om Puri), si stabilisce nel caratteristico villaggio di Saint-Antonin-Noble-Val, nel sud della Francia. Un posto incantevole e raffinato, il luogo ideale dove aprire Maison Mumbai, un ristorante indiano a conduzione familiare. Ma le cose cambiano nel momento in cui Madame Mallory (l’attrice premio Oscar Helen Mirren), l’algida titolare e cuoca del rinomato ristorante francese Saule Pleureur, non si intromette. Le sue implacabili proteste contro il nuovo ristorante indiano che dista solo 30 metri dal suo, danno luogo ad un’accesa battaglia fra i due locali.

Condividi Questo Articolo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*
*